Finalmente opportunità reali per i giovani calabresi e siciliani

U-web-Banner-55x150-2

Sono tantissime le opportunità per tutti i giovani di Calabria e Sicilia offerte dalla Fiera delle start up dello Stretto che si terrà a Reggio Calabria dal 19 al 21 giugno presso Palazzo Foti, sede della Provincia di Reggio Calabria in Piazza Italia. Il programma ricco di attività sarà suddiviso in tre giornate tematiche.

Giovedì 19 giugno sarà la giornata dedicata ai prodotti tipici locali con una conferenza dedicata ad esplorare le opportunità di questa grande ricchezza del nostro territorio offerte dalla rete internet senza però snaturare il legame con il territorio dei prodotti della terra. Sarà possibile inoltre per gli operatori di settore partecipare ad un workshop formativo specifico tenuto da Daniele Vinci, esperto di food marketing. Si parlerà inoltre di start up e opportunità di avviamento di impresa per i giovani con numerosi attori locali come Angelo Marra, presidente dei giovani industriali reggini, Danilo Farinelli, direttore di Calabria Innova e molte altre realtà del territorio calabrese e siciliano.

Venerdì 20 giugno invece gli appuntamenti saranno dedicati all’importantissimo settore del turismo. Le strutture turistiche e tutti gli operatori del settore potranno approfondire le tecniche promozionali online grazie al workshop tenuto da Danilo Messineo, dell’Hotel Villa Pirandello di Roma e socio della web co-agency Evermind. Sarà possibile scoprire anche numerosi progetti dedicati al turismo durante il panel a cui parteciperanno i migliori progetti di Calabria e Sicilia dedicati alla promozione del territorio come la start up calabrese, pluripremiata, Viaggiart o la siciliana Itineranda. Ci sarà anche modo di discutere delle principali tematiche sul turismo nella successiva conferenza ed esplorare numerosi progetti dedicati alla difesa del territorio e dell’ambiente che in una città come la nostra, invasa dai rifiuti, hanno particolare rilevanza anche sociale. Da segnalare anche l’appuntamento dedicato alle associazioni calabresi tra partecipazione, promozione del territorio e creazione di economia sociale.

Sabato 21 giugno, giornata finale dell’evento, sarà interamente dedicata al lavoro per i giovani del territorio dello stretto. Si parlerà di progetti di imprenditoria femminile e Veronica Benini, di Stiletto Academy, esperta di marketing, terrà un workshop dedicato a tutti i lavoratori freelance e autonomi. Nella mattinata si terrà anche il contest/barcamp per le idee imprenditoriali in fase di avvio che potranno così trovare anche sostegno di un’ampia platea e visibilità e concorreranno per vincere un premio in denaro. Il pomeriggio sarà dedicato alle tematiche del coworking e della condivisione degli spazi come strumento per generare lavoro per nuove imprese e lavoratori individuali. A relazionare ci sarà Enrico Parisio, del coworking pubblico Millepiani di Roma, Mario Scuderi direttamente dal Working Capital di Catania, principale spazio per start up del sud Italia, Lucia Moretti amministratrice delegata del TAG di Cosenza, unica esperienza del genere di tutto il meridione. Andrea Paracchini, giornalista e autore dell’ebook “La révolution dei colibrì” edito da Asterisk edizioni porterà le esperienze francesi nel panorama lavorativo del terzo millennio. Infine, Francesco Biacca di Evermind racconterà l’esperienza della webagency che si è inventata un modello organizzativo per aziende basato sul gioco che porta a migliorare risultati ed efficienza aumentando la collaborazione e non la competizione.

Quanto descritto è solo una piccola parte del programma previsto e degli ospiti che parteciperanno alla tre giorni più innovativa dello Stretto di Messina.

Durante la Fiera delle start up dello Stretto sarà possibile conoscere oltre 15 start up calabresi e siciliane che esporranno i loro progetti nell’area fieristica organizzata nel salone delle mostre di Palazzo Foti. All’ultimo piano, invece, sarà allestita la Terrazza del gusto dove showcooking, organizzati da Io Chef, prima scuola di cucina di Reggio Calabria, si alterneranno a buffet offerti dalla pasticceria La Mimosa e dal Sunset. La sala sarà allestita con ricchi elementi di design legati ai prodotti locali e al food. Dall’area fieristica fino alla Terrazza del gusto un ideale percorso artistico sarà allestito dai giovani creativi di Invisual Cafè.

L’evento è organizzato dall’ass. no profit Terrearse LAB e patrocinato dall’Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Reggio Calabria.

Si ringraziano gli sponsor: Asterisk edizioni, Evermind co-agency, Ecos2

Guarda il programma completo