Recensioni – Boomdabash: mad(e) in Itay, 2011

Secondo album ufficiale per i salentini Boomdabash. Trattasi di reggae, per la precisione reggae contemporaneo, alla moda, al passo con lo standard internazionale di un certo new-roots che, in Europa, è rappresentato da nomi come Gentleman e Million Stylez.

La professionalità e la qualità che si evincono da questo album lo distinguono da prodotti simili made in jamaica, nella maggior parte dei casi realizzati con una certa approssimazione tipica delle produzioni isolane. Ma il suono, l’atteggiamento e la lingua lo rendono poco identificabile con l’area geografica di provenienza. Sono senza dubbio i testi, in parte, a rappresentare il vero nesso con il titolo dell’album.

Suonare alla moda, per un disco reggae, è un’opportunità ed allo stesso tempo un rischio.

Un’opportunità se si considera che un disco di tale portata, cantato per metà in anglo-patois e per metà in salentino stretto (che ricorda notoriamente il jamaicano), si inserisce a pieno titolo nel panorama reggae internazionale con una certa autorevolezza.

Un rischio se immaginiamo a come suoneranno kitsch, fra quindici anni, certi suoni synth, certi esagerati autotune e certe linee melodiche strettamente legate ad un epoca.

In “Mad(e) in Italy” c’è del buon roots, dell’ottimo new-roots, c’è il bashment è c’è il rock steady, e le voci di Biggie e di Payà si alternano sapientemente rendendo i brani spessi ma allo stesso tempo fluidi.

I testi sono quelli del reggae, inutile aspettarsi altro. Raramente gli artisti reggae osano. E allora giù a confezionare una potentissima “Murder”, un brano con tutte le caratteristiche di una big tune, o una coinvolgente “Monkey Town” cantata assieme all’inossidabile Brusco.

Probabilmente un disco che parlerà per sempre il linguaggio di questi anni, a differenza di un certo classic-reggae senza tempo.

Senza dubbio un disco con dodici pezzi di ottima fattura.

VOTO: 8/10

Tracklist
1 life
2 murder
3 overcome
4 monkey town (feat. brusco)
5 te’ libera
6 calling up
7 italian superstar
8 smile and rise it
9 can’t stop me
10 nuh sacciu
11 fever
12 dem ah idiot