Recensioni – Con due deca: la prima compilation cover degli 883, 2012

Un disco cover degli 883 l’ho sempre aspettato, ma non credevo sarebbe mai stato realizzato.

E invece, a vent’anni dall’uscita di “Hanno ucciso l’uomo ragno”, ci ha pensato Rockit.

Gli 883 hanno saputo interpretare come pochi altri gli usi, i costumi e i linguaggi di una generazione. Proprio come le voci indie che riprendono alcune loro canzoni rappresentano parte della generazione successiva.

Si tratta di ventuno cover, alcune abbastanza fedeli all’originale, altre completamente stravolte e/o personalizzate.

Chi conosce bene gli artisti presenti in questo progetto potrà chiedersi perché “Hanno ucciso l’uomo ragno” non l’abbiano suonata I Cani; potrà considerare un po’ noiosa l’interpretazione di “Come Mai (pregando per un synth)” degli Amor Fou; o ancora saprà apprezzare la versione da sacrestia di “Nessun rimpianto” dei Dimartino.

Tutto sommato il livello è buono, l’ascolto è gradevole e anche quando “Una canzone d’amore” diventa un parlato, “La regola dell’amico” si fa rap e “Sei un mito” frammenta e ricompone il testo originale, si riesce a non passare alla traccia successiva.

Particolarmente riuscite sono “Gli anni”dei Colapesce, “Rotta per casa di Dio” di Nicolò Carnesi e la versione dissonante di “Il grande incubo”dei Soviet Soviet.

A questo punto è d’obbligo una considerazione: quanto sono paraculo questi giovani, controculturali e alternativi artisti indie?

Comunque sia molti trentenni non potranno fare a meno di questo disco, uscito in free-download su Rockit l’11 aprile, data in cui, tra l’altro, il sito è stato letteralmente intasato.

Tracklist

1. Con un deca – I Cani
2. Nord Sud Ovest Est – Carpacho
3. Come deve andare – Selton
4. Gli anni – Colapesce
5. Come mai (pregando per un synth) feat. AntiteQ – Amor Fou
6. Una canzone d’amore – Casa del Mirto
7. Rotta per casa di dio – Nicolò Carnesi
8. Hanno ucciso l’uomo ragno – Numero6
9. Sei un mito – Ex Otago
10. La regola di D’Amico – Macrobiotics (Nic Sarno & Dargen D’Amico)
11. TPS (prod. Fid Mella) – Ghemon
12. Non ci spezziamo – Amari
13. La regina del celebrità – Egokid
14. Nella notte – Il Triangolo
15. Weekend – Maria Antonietta
16. Il grande incubo – Soviet Soviet
17. Senza averti qui – Girless & The Orphan
18. Bella vera – Lava Lava Love
19. Aeroplano (feat. Liverani & Orson Camillas) – I Camillas
20. Cumuli – News For Lulu
21. Nessun rimpianto – Dimartino

Nicola Casile